L’orto a Dicembre: il mese perfetto per sistemarlo

Dicembre è il mese ideale per sistemare il terreno, preparandoci alla progettazione dell’orto per i mesi successivi. Là dove non vi siano piante rimaste dai trapianti precedenti, se non lo abbiamo ancora fatto, puliamo il terreno, liberandolo da radici, sassi ed erbacce varie. Lo lavoriamo e concimiamo utilizzando una buona quantità di concimi organici come: stallatico pellettato, compost oppure letame maturo per garantire un’armonica fertilità delle piante che seguiranno. Lasciamo che l’azione del gelo-disgelo disgreghi le zolle di terra lasciate in campo, migliorerà la struttura del nostro terreno e quindi la nostra coltivazione.

Cosa raccogliere

A seconda di quanto abbiamo trapiantato nei mesi precedenti e in base all’arrivo delle gelate il raccolto in questo mese potrà continuare più o meno generoso. Un ortaggio particolarmente resistente al freddo è il Cavolo nero di Toscana, per la raccolta del quale si consiglia proprio di far passare la prima gelata, in modo da ottenere un prodotto migliore. Continua la raccolta anche di Bietole, Cavolo broccolo, Cavolo verza, Cavolo Cappuccio, Cavolini di Bruxelles, Cicorie, Indivie, Finocchi.

Cosa trapiantare

È possibile trapiantare Carciofi e Rucola, scegliendo una copertura che permetta di fargli passare meglio la stagione fredda. Possiamo optare per archetti e copertura con tessuto non tessuto, da mettere e togliere facilmente.

Segui i consigli della nostra agronoma…e per nuovi consigli iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Ortofruttifero – Piantine da Orto!