La raccolta delle angurie e dei meloni

Coltivare Meloni e Cocomeri è semplice, tuttavia l’unica difficoltà sta nell’individuare il momento ottimale per la raccolta di queste due golosità estive.
Queste piante non mostrano segni evidenti di maturazione, come può essere il colore rosso acceso del Pomodoro a piena maturazione, ma se prestiamo attenzione qualche segnale di aiuto ce lo daranno. Come intuire allora il giusto momento di raccolta? Facile! basterà leggere e seguire i nostri consigli!

Come capire se il frutto dell’Anguria è giunto a maturazione:

1. Il frutto dell’anguria inizia a maturare circa 45 giorni dopo la fioritura, quando le piante iniziano a perdere vigore e le angurie “affiorano” tra la vegetazione;
2. Al tatto la buccia dell’anguria matura risulta meno cerosa, perde di brillantezza e la parte del frutto che tocca in terra tende ad ingiallire, divenendo di color crema;
3. I peduncoli perdono la loro peluria, si fessurano e ingialliscono;
4. I viticci vicini al picciolo disseccano e la fogliolina vicina si distacca dalla pianta;
5. Battendo con la mano sulla buccia, si percepisce un suono cupo e sordo, sempre più intenso man mano che aumenta il grado di maturazione.

Come capire se i frutti di Melone sono giunti a maturazione:

1. Viraggio di colore, dal verde al giallo-ocra o marroncino (a seconda della varietà). Più difficile da evidenziare nelle varietà invernali con il colore della buccia giallo o verde;
2. Annusando il frutto, dalla parte opposta all’attaccatura al picciolo, emanerà un profumo dolce, molto intenso;
3. Nel punto di attacco alla pianta si noterà una leggera crepatura della buccia e basterà torcere leggermente il frutto per far sì che questo si stacchi senza pressione. Se oppone resistenza meglio aspettare qualche giorno in più;
4. Battendo con le nocche della mano sulla buccia se sentiamo che suona “a vuoto” vuol dire che il Melone non è ancora pronto, solo quando il rumore si farà più cupo sarà indice di maturazione.